Quando l’arte non basta: Francesca WOODMAN.

(Non) Entrare

(Non) Entrare

Crocifiggersi

Crocifiggersi

Dissolversi

Dissolversi

La follia vede. La pazzia è cieca.
La follia parla. La pazzia è muta.
La follia sente. La pazzia è sorda.
La follia scrive. La pazzia cancella.
La follia dipinge. La pazzia sporca.
La follia danza. La pazzia zoppica.
La follia crea. La pazzia annienta.
Etc.

Naturalmente,

per vedere, parlare, sentire, scrivere, dipingere, danzare, creare, etc.,

non è obbligatorio essere folli.

Annunci

Bolle: una poesia di Giulio Felisetti, classe 4 A, un autoritratto di Richard Heeks ed una segnalazione.

Essere leggeri, nell’aria, senza finalismi e presunte destinazioni. Svanire nei giochi e nelle geometrie del “nulla”. Un nulla bello come il pianeta dell’infanzia, dove tutto sorride perché tutto è sempre possibile, attuale, aperto, nascente, colorato, soffiato. Svanire per apparire ancora, e ancora apparire per svanire: nessun autoritratto può diventare il dio dell’immutabilità, ma semplicemente l’istante, il fotogramma di una vita che nasce e sta per finire, finisce e sta per nascere. Noi vogliamo durare eternamente, e dunque soffriamo… Basta togliere una “r”, la erre dell’errore delirante dell’onnipotenza, e il risultato è: soffiamo.

http://www.icsviazuara.org/poesiepremiate.htm

http://www.redbubble.com/people/rjheeks